taìm!

cibo di qua e di là

Involtini freschi vietnamiti (fresh rolls)

3 commenti

P1090800

Sono finiti I giorni di pasqua. Ci volevano. Un opo’ di vacanza tranquilla, un po’ di diversità, uscita dalla routine. Nella cena di Pesach si dice che il proibito diventa prescritto. Ci sia la richiesta di fare ciò che di solito non si fa.

P1090758

Un po’ come in vacanza: se esce il sole, piuttosto che lavorare si esce, si fa un picnic, non si mangia con le posate e non si bada a ordini e regole. Se piove si sta sotto le coperte a guardarsi un film. Magari si mangia in orari strani… un pranzo alle 15:30?!

P1090760

La cena di pasqua, quest’anno, è stata molto piacevole. Amici da lontano e amici che non vediamo da molto. Belle notizie primaverili, ottimo vino e chiacchiere piacevoli.

P1090762

Abbiamo seguito più o meno il rito e la lettura della Hagadah. Abbiamo mangiato cibi simbolici (vi ricordate?). Ho pensato a lungo cosa cucinare, è una pianificazione che mi piace molto.

P1090763

Ma sull’inizio non ero decisa: un antipasto che possa essere nello spirito della festa, ma non pesare molto.

P1090767

Poi ho deciso di concentrarmi alla verdure che si intinge. È tipico di pasqua, ma piuttosto che il solito pinzimonio ho preso ispirazione da tradizioni locali e le ho portate (di nuovo) nella mia tavola.

P1090769

Molto allegro, molto primaverile e pure buono, l’involtino estivo vietnamita. Ed ecco la prima ricetta del menu di pasqua che condivido. Abbiate pazienza. Arriveranno anche le altre.

P1090797

——————————————————————————————————————

Volete la ricetta?

——————————————————————————————————————

Potete ovviamente usare le verdure che volete e piano piano capire che combinazione vi piace di più:

per 8-10 rotoli

1 carota tagliata a “fiammiferi”

1 cetriolo tagliato a “fiammiferi”

un po’ di fogli di insalata tagliati a strisce

un avocado pelato e tagliato a strisce

Qualche fungho tagliato

fogli di prezzemolo

fogli di menta

strisce di zenzero sotto aceto (come quello dei sushi)

vermicelli di riso/soia/fagioli

cialde di riso rotonde

 

Si mettono i vermicelli in una ciottola. Si fa bollire un po’ di acqua e si rovescia sui vermicelli. Si lascia per 1-2 minuti e poi si scola e si raffredda.

Si tirano fuori due cialde di riso, si mettono a molo nell’acqua per 5 secondi e poi si posizionano sul piano di lavoro sovrapposti uno all’altro. È complicato da spiegare, seguite questa immagine QUI. Si sistemano bene le verdure e i vermicelli. Si comincia ad arrotolare, prima dalla vostra parte, poi i lati e poi si conclude il giro (se volete vedervi qualche vido, ecco alcuni). Si servono con una salsa dolce-piccante. (la prendo già pronta, nello stesso negozio dove prendete le cialde di riso…)

 

 

Annunci

3 thoughts on “Involtini freschi vietnamiti (fresh rolls)

  1. Pingback: Menù di Pesach 2 | taìm!

  2. La ricetta ispira molto!! 😚

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...