taìm!

cibo di qua e di là

Biscotti alle mandorle

Lascia un commento

P1090224

Ogni tanto penso cosa ricorderanno mie figlie della loro infanzia. Cosa racconteranno ai loro compagni, figli, psicologi…?! Tra le cose che facciamo insieme, cosa saranno quelle meglio ricordati? I viaggi? Le vacanze? Oppure anche quelle cose che si fanno spesso in casa.

P1090182

E poi, cosa avranno in mente quando penseranno a me, alla mamma? Se mi chiedete dei ricordi belli che ho insieme a mia mamma, vi dico sicuramente: 1. le volte in cui andavamo a saltare nelle pozzanghere. 2. I vestiti di carnevale che cuciva lei. 3. La musica. 4. La cucina, cucinare assieme, sedersi sul piano e fare insieme. (già scritto qualcosa QUI).

P1090193

Carine Goren, pasticcere nota in Israele, nel suo libro, di fianco a questa ricetta di biscotti alle mandorle, racconta un suo ricordo di casa e di mamma.

P1090200

Facevano insieme i biscotti e lei e sua sorella erano responsabili alla decorazione. Mi piace pensare che lei poi, ha fatto una carriera dai dolci accompagnata dai ricordi di lei con la mamma in cucina.

Così mi metto con le bimbe a fare e decorare questi biscotti.

P1090210

Mi piace l’idea di riprodurre non solo la ricetta ma anche quel momento d’infanzia. Chi sa se un giorno le mie figlie lo ricorderanno…

P1090219

—————————————————————————————————————–

Volete la ricetta?

—————————————————————————————————————–

100 grammi farina di mandorle

280 grammi di farina 00

200 grammi burro a temperatura ambiente

100 grammi zucchero a velo

un cucchiaino estratto di vaniglia

un po’ di sale

Si mescolano le mandorle con la farina, lo zucchero e il sale. Aggiungere la vaniglia e il burro a cubetti e lavorare solo fino ad ottenere un impasto omogeneo. Si può anche fare con il robot da cucina usando le lame, si scalda meno e rimane più friabile.

Si crea un palla e la si avvolge nella pellicola. Si mette nel frigo per 30 minuti.

Si creano poi palline piccole come pomodorini. Si schiaccia un piccolo pollice in mezzo e si decora attorno con la forchetta.

Si sistemano sulla teglia imbottita di carta da forno e si infornano per 10-15 minuti a 180 gradi. Devono essere solo leggermente dorati.

Si può anche spolverare con lo zucchero a velo, mentre sono ancora calde.

P1090217

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...