taìm!

cibo di qua e di là

Torta lievitata con noci a cannella

3 commenti

P1070830

Tornati dalle vacanze! Ho molta voglia di scrivervi di luoghi bellissimi, vicini viaggiatori e soprattutto di cibo buonissimo e meraviglioso!

P1070756

Ho deciso però di cominciare dalla fine: il ritorno a casa.

P1070758

il ritorno è sempre bello. Anche se le vacanze sono andate benissimo, anche se qui fa più freddo, anche se il ritorno è anche al lavoro, alla sveglia, alle fatiche… è sempre bello tornare a casa.

Aprire la porta e trovare quel mondo così conosciuto e così protetto.

P1070763

Un luogo privo di sorprese e di imprevisti, un luogo tranquillo dove ogni profumo, ugni oggetto, ogni spazio è nostro.

Andando via con tutta la famiglia siamo tornati che la casa era così come l’abbiamo lasciata, abbastanza in ordine, frigo vuoto…ma accogliente in ogni caso.

P1070784

Certo, se ci fosse qualcuno ad aspettarci con la cena pronta… sarebbe stato ancora meglio. Ce la siamo cavati benissimo con gli spaghetti al pesto alle 23:30!

P1070788

Chi sa che profumo e gusto di casa avranno le mie figlie un girono nella loro mente?

Cosa sarà per loro il ritorno a casa? Che cosa ci sarà nelle pentole o nel forno?

P1070808

Quando sono tornata a casa a 18 anni, il primo w-e di vacanza dal militare, mia mamma ha preparato una torta lievitata.

P1070810

Questa torta ha un profumo così forte e casalingo che credo per molti israeliani significa casa.

P1070813

Ci ho messo un po’ a decidermi di fare anch’io le torte lievitate perché mi pareva una cosa un po’ difficile.

P1070807

In realtà, non c’è nulla di complicato e il tempo dedicato vale veramente la pena.

P1070816

Per la vostra prossima domenica, ecco una ricetta che spero diventi anche per voi profumo di casa.

Noi ci siamo divertite tutte insieme a farle, almeno l’ultimo pezzo.. e così sono ancora più buone!

————————————————————————————————————————————-

Volete la ricetta?

————————————————————————————————————————————-

Ricetta di Karin Goren

Per 2 torte

Tre note prima di iniziare:

  1. La cosa migliore è preparare l’impasto la sera prima. La lievitazione lunga al freddo, rende la torta molto soffice e di facile lavorazione! Se non avete tempo bastano 2-3 ore di lievitazione fuori frigo.
  2. Se avete spazio nel freezer, raddoppiate le quantità e fate 4 torte, una la mangiate subito, forse anche due… le altre, appena sono raffreddate le mettete in freezer. Basta poi tirarle fuori 2 ore prima e magari scaldarle un po’ al forno che sembrano appena fatte!
  3. Potete usare anche altri ripieni, soprattutto se decidete di fare 4 torte. Ci sta bene la nutella, ovviamente ma anche la marmellata e altri ripieni che piano piano vi scriverò!

Per la pasta:

500 grammi farina

25 grammi lievito di birra

100 grammi burro

90 ml latte tiepido

½ contenitore di panna acida

2 uova temp. ambiente

75 grammi zucchero

una bustina di zucchero vanigliato

mezzo cucchiaino di sale

Per il ripieno:

150 grammi di noci tritati

200 grammi di zucchero

1 cucchiaio di cannella

100 grammi burro sciolto, tiepido

Per spalmare sopra:

un uovo con un cucchiaio di acqua

  • si mescolano bene la farina con il lievito sbriciolato, nella ciottola del impastatore, o in una ciottola grande per impastare a mano.
  • si fa scogliere il burro e si aggiungono il latte tiepido e la panna acida.
  • si aggiungono alla farina il latte+burro+panna, uova, zucchero, zucchero vanigliato e sale.
  • si lavora fino ad ottenere un impasto morbido (circa 10 minuti con l’impastatore)
  • l’impasto è abbastanza appiccicoso, sarà più comodo dopo la lievitazione.
  • Si copre la ciotola e si lascia riposare (o 2-3 ore in un luogo calduccio, oppure tutta la notte in frigo)

Poco prima di lavorare la pasta, si mescolano le noci tritate con lo zucchero e la cannella.

  • si tira fuori la pasta, la si lavora un pochino e poi si divide in 4 parti uguali e si stende a parallelepipedi.
  • Si spalma la pasta con il burro e poi si distribuiscono le noci su tutti a 4 pezzi.
  • Si versa sopra il burro rimantenete
  • Si arrotola ogni parallelepipedo su se stesso e poi ogni copia arrotolata come in foto.
  • Si posizionano nelle teglie plum cake con la carta da forno e si lascia 30 minuti fuori a lievitare di nuovo
  • Si spalma la tornata con un po’ di uovo per un colore meraviglioso
  • Si inforna a 180 gradi, circa 25-30 minuti
  • È pronta quando è lievitata, colore marone e la casa è piena di profumo!

P1070841

Annunci

3 thoughts on “Torta lievitata con noci a cannella

  1. Pingback: Gviniot – Formaggine | taìm!

  2. Pingback: Krantz | taìm!

  3. Pingback: Pandolce TIRAMI alla Cannella | taìm!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...