taìm!

cibo di qua e di là

Tortine di mela e carota senza SDC

5 commenti

P1040437

Quando diventi mamma, ancora in gravidanza, arriva a casa un pacco enorme pieno zeppo di sensi di colpa (SDC). È gratuito e basta per moltissimi anni. Arriva un regalo, cosa fai, non lo usi?

P1040407

Così hai dei sensi di colpa quando in gravidanza non hai resistito e hai mangiato il sushi. Non avevi il tempo di fare yoga in gravidanza o un corso pre-parto e ti senti in colpa.

P1040412

Ti senti in colpa se la tua bambina ti pare un po’ bruttina appena nata. Ti senti in colpa se non allatti. Ti senti in colpa se allatti, ma non puoi fare almeno dei fagioli e la notte dopo il piccolino ha mal di pancia.

P1040418

Ti senti in colpa quando esci per la prima volta da sola. Per cui chiami 5 minuti dopo a casa e tuo marito ti dice che va tutto bene ma dietro senti il bambino che piange e… ti senti in colpa.

P1040422

Ti senti in colpa perché piange quando comincia andare al nido. Ti senti in colpa anche se non piange (allora sta meglio lì!! Cosa faccio di male?!). Ti senti in colpa se per il primo compleanno, ad agosto in vacanza non riesci fare la torta e la compri in pasticceria.

P1040423

Ti senti in colpa quando fai partecipare le piccole alla festa di halloween e loro raccolgono caramella che bastano per una vita. Ti senti in colpa quando nascondi quel sacchetto di caramelle due giorni dopo. Ti senti in colpa quando poi, quelle caramelle le mangi tu. (Io?? Ma va! Non mangio caramelle, non è salutare e mi fanno schifo).

P1040426

 

Ti senti in colpa quando la sera non riesci a cucinare qualcosa di decente e metti su un uovo fritto e un pezzo di pomodoro. Insomma, quel pacco è veramente grande e i sensi di colpa infiniti. Che pacco. Per la festa della mamma, vi auguro (e a me stessa) di riuscire a lasciare un po’ sensi di colpa in cantina oppure gettare direttamente nel water.

P1040427

Per iniziare facile facile, ecco i dolcetti per una merenda senza SDC . Dentro ci sono tante mele e tante carote. Li ho fatti per la festa della mamma all’asilo in cui un po’ di mamme hanno organizzato una vendita di torta per tirare su qualche soldo.

P1040430

Mi sono sentita un po’ in colpa perché volevo decorarli con la pasta di zucchero, ma non ho avuto il tempo. 😉

——————————————————————————————————————————————————

Volete la ricetta?

——————————————————————————————————————————————————

250 gr di mele sbucciate e grattugiate

250gr di carote sbucciate e grattugiate

350 gr di farina (potete, se vi piace sostituire 50 gr con la farina di cocco o di madorla)

200 gr di zucchero di canna

2 uova

15gr lievito per dolci

150gr di olio di semi

Una bustina di zucchero vanigliato

 

Si mescolano bene insieme carote e mele si aggiungono le uova, l’olio, la vaniglia e lo zucchero e si mescola bene. Si aggiungono il lievito e piano piano la farina. Si distribuisce il composto negli stampini di carta. Si cuociono per 25 minuti a 180°.

Buona festa della mamma!!!

P1040443

 

 

 

Annunci

5 thoughts on “Tortine di mela e carota senza SDC

  1. Mitica liat!mi risolvo cosi la fruehstuk con le colleghe!!

  2. Pingback: Zuppa di spinaci, ceci, farro e limone | taìm!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...