taìm!

cibo di qua e di là

Rotoli ai datteri e nocciole

Lascia un commento

P1030400

Certi incontri nella vita sono subito belli e ricchi. Incontri così naturali e belli.

Una chiacchiera che sembra tra persone che da sempre si conoscono. È strano che siamo qui a Milano, tutte a due da così tanto tempo e non ci siamo ancora conosciute.

P1030069

La cosa importante è che ora sì. Lei, l’ho incontrata nel suo spazio, un luogo che accoglie all’istante. Con uno stile da salotto un po’ retrò. Con il benvenuto del caffè o the e con una mattina lenta lenta che ti fa sentire in famiglia.

P1030077

La seconda volta non potevo che arrivare a mani piene. Biscotti. Era chiaro per me.

Biscotti così, un po’ tradizionali ma che tutti amano, dolci ma non troppo. Però, Lei, è vegana.

P1030085

E io, che cucino anche abbastanza cibo vegano, un dolce vegano non l’ho mai fatto.

P1030088

Lo cerco un po’ finché lo trovo quasi per caso in un blog di dolci che normalmente sono pieni di burro, panna, latte, uova e quant’altro.

Proprio per questo mi sono fidata. Chi non rinuncia nei dolci normali non può che proporre un dolce vegano all’altezza. Rotoli di pasta frolla ripieni di datteri e nocciole!

P1030385

Così arrivo a mani piene e ci prendiamo di nuovo il caffè. Secondo me quei biscotti, si sentono proprio a loro agio in quel luogo. Dall’altronde, anche io.

P1030396

——————————————————————————–

Volete la ricetta?

——————————————————————————–

con piccole modifiche da oogio.net

Per circa 50-60 biscotti

 

200ml latte di cocco

100ml olio di semi di girasole

1 cucchiaino estratto di vaniglia

un po’ di sale

50gr di zucchero

350gr farina + altri 50 per lavorare e stendere la pasta*.

un cucchiaino di lievito per dolci

 

Per riempire:

15 datteri secchi belli grandi snociolati** – tritati nel robot da cucina con un po’ di acqua per ottenere una crema morbida di datteri.

100-150gr di nocciole tritate grossamente. (o noci, o mandorle…)

 

Mescolare late di cocco, olio, vaniglia, zucchero e sale. Poi si aggiungono la farina e il lievito e si lavora con le mani fino ad ottenere una pasta morbida e comoda da lavorare. Si lascia in frigo per 30 minuti almeno, a riposare.

Si tira fuori, si lavora poco con la farina. Si divide la pasta in tre e si stendono 3 quadrati di 3mm.

Su ogni quadrato si stende il terzo della crema di datteri e un terzo delle nocciole.

Si piegano i lati verso l’interno e poi arrotola.

A questo punto si rimette in frigo per un riposo di altri 30 minuti. Si può anche decidere di congelare uno o due dei rotoli per prepararli in un secondo momento. (non serve poi scongelarli, ma si mettono in forno direttamente dal freezer)

Quando sono freddi, si incidono dei tagli profondi un centimetro.

Si inforna per 30-35 minuti a 170 gradi. Devono essere un po’ dorate.

Si lascia raffreddare completamente e si tagliano in biscotti con un coltello da pane.

*è un impasto un po’ grasso che ama la farina. Per cui, nel momento della lavorazione, mettere molte farina sul piano.

** potete cambiare con una marmellata che vi piace. quella ai fichi ci sta molto bene!

P1030375

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...