taìm!

cibo di qua e di là

Tahina per principianti

6 commenti

P1020817

Dopo il successo incredibile del hummus, un po’ di persone mi hanno chiesto cosa fare con la Tahina oltre al hummus. È una domanda che (purtroppo) conosco… mi dicono: ho comprato la tahina per fare il hummus ma poi il resto è rimasto in frigo per una vita. Cosa?? La tahina lasciata così a dormire al freddo? Veramente non sapete cosa farne?! Pare di no. (Tranne qualche amica che ama mangiarla così com’è)

Allora, prima di tutto, una promessa: pubblicherò nei prossimi mesi ricette salate e dolci che usano la tahina. Poi, oggi solo per voi LE BASI. Come si fa una salsa velocissima salata e come si fa una crema dolce meravigliosa.

P1020863

Pronti?

P1020812

Andate a prendere un barattolo di tahina. Proprio oggi ho visto che vendono anche quella pronta da usare, NON prendere questa! Prendete quella 100% sesamo e nulla altro. Prendete anche i limoni. L’acqua c’è, il sale c’è e via alla base: Si agita bene il barattolo di tahina, lo si apre e si mescola un po’ con un cucchiaio. in basso, spesso si crea un concentrato e noi vogliamo che sia ben mescolata.

P1020838

Base salata:

In una ciotolina si versate circa 4 cucchiai di tahina. Ora si tratta di arrivare alla consistenza giusta, per questo aggiungiamo limone e acqua. A me piace limonosa (ma non come la mia amica che ci mette talmente tanto limone che poi la può mangiare solo lei), ho messo il succo di un po’ meno di mezzo limone. Appena si aggiungono liquidi, la consistenza diventa più densa (!).

P1020839

Poi man-mano, un cucchiaino alla volta, si aggiunge l’acqua fino ad arrivare ad una crema non troppo liquida. Si aggiunge un pizzico di sale. Pronta!

P1020842

Questa è la base per mangiare con il pane, sulla carne, sulle verdure grigliate e quello che vi va.

P1020813

Per migliorarla si possono aggiungere il cumino, l’aglio e il prezzemolo (oppure uno o due dei tre).

Le quantità le dovete vedere voi… va veramente a gusto. Sono tutti sapori forti, per cui cominciate piano piano.

P1020872

Base dolce: si mescolano parti uguali di tahina e miele (oppure sciroppo d’acero per una versione vegana) si mescola bene.

P1020822

Anche qui si può aggiungere ancora un po’ di acqua per avere una consistenza più morbida.

P1020829

Questa crema può essere spalmata sul pane per la colazione oppure servire come ripieno per le torte.

P1020849

Allora? State andando a prendere un barattolo di tahina? Prendete due già che ci siete, vi serviranno!

Annunci

6 thoughts on “Tahina per principianti

  1. Grazie Liat!!! effettivamente anche nel mio frigor ha riposato per molto tempo della tahina dopo un hummus, ma d’ora in poi saprò cosa farne.
    Proprio oggi ho comprato la curcuma per fare le tue buonissime frittelle di cavolfiore… nei prossimi giorni ricomprerò anche la tahina. Tu si che rimetti in moto l’economia 😉
    Un abbraccio, Rox

  2. Pingback: Torta alle carote ruba scena | taìm!

  3. Pingback: Frittelle di lenticchie rosse | taìm!

  4. Pingback: A pranzo con L’Anticucina (e anche le ricette per Falafel, Labane, Tahina delle principesse) | taìm!

  5. Pingback: SHAKSHUKA | taìm!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...