taìm!

cibo di qua e di là

Caprese e la fabbrica di cioccolato

4 commenti

P1010813

Dietro casa mia c’è una fabbrica di cioccolato. Ripeto: Dietro casa mia c’è una fabbrica di cioccolato. Non è una cosa meravigliosa? Non è una cosa fantastica per la quale vale la pena vivere in un quartiere?

P1010778

C’è pure un profumo quando si passa di lì… chi può mai ignorare il profumo del cioccolato?! Si chiama Zaini e sicuramente la conoscete se fate le torte. Non si può fare almeno delle loro tavolette “Emilia” con I cubettoni di cioccolato così grandi e meravigliosi.

P1010782

Volevo fare una torta “di qua”. Una torta che ho assaggiato in una festa di laurea. La mamma del laureato, arrivata da Napoli ha portato questa torta di puro gusto ciocco-mandorla, che ho scoperto, si chiamava Caprese. Ho chiesto subito la ricetta e lei su un fogliettino piccolo piccolo mi ha scritto una ricetta che sembrava facilissima.

P1010779

Mi ha anche spiegato come si faceva. Solo che poi, io, per molto tempo non l’ho fatta, non so perché. (Errore!!!). Ed ecco, anni dopo decido di provare a farla, trovo il bigliettino ma non ci capisco più nulla. Così integro con qualche ricetta on-line ed eccola qui la mia versione della Caprese.

È una ricetta facile, sempre che non cucinate con due bambine piccole di qua e di là. Tutte a due arrivano appena sentono il profumo del cioccolato. (ho detto che non si può ignorare…)

P1010785

Una, di qua, mette le ditta ovunque. L’altra, di qua, ad un certo punto dice: “mamma, so io come fare scogliere il cioccolato, ci rompo dentro questo bel uovo! AHHHH!!! Aiuto!! Butto la macchina fotografica e salvo il cioccolato.

P1010794

Ehi, basta, non mettere le mani dentro! Non mangiare… ho detto di no…

P1010795

Ed ecco finalmente è in forno. (che fatica!!)

P1010798

Ciottola pulita con cura dalle due.

P1010805

Ed ecco che anche la casa si riempie di profumo di cioccolato.

Nonostante la strada faticosa, la torta si fa perdonare, alla grande. In fondo è un sacco di cioccolato abbracciato alle mandorle. Cosa si può volere di più?

P1010826

Si può! Per esempio un contest di quartiere con le ricette a base di cioccolato Zaini. Il contest poi si conclude con una mattinata di degustazione! Incredibile l’energia che c’è nel quartiere nel coltivare le relazioni e la socialità. Parteciperò anch’io, con un’altra ricetta. Quale scusa migliore per ritirare fuori il cioccolato?

tumblr_inline_n29oe59SVG1sbntxj

——————————————————————————————————————-

Volete la ricetta?

——————————————————————————————————————-

Ingredienti per una teglia rotonda da 26cm

200 gr di mandorle tritate non troppo fine. (Si comprano così oppure vanno pelate, tostate, raffreddate e poi tritate)

100 gr farina di mandorle (o mandorle tritate molto finemente)

250 gr di burro morbido

250 gr cioccolato fondente

5 uova medie – separate in albumi e tuorli

150 gr di zucchero

Preparazione

– mettere a letto eventuali bambini

– scaldare il forno a 180 gradi

– fare scogliere il cioccolato in microonde oppure a bagnomaria, lasciare raffreddare.

– nel robot da cucina, con la frusta elettrica oppure a mano con la frusta, sbattere insieme il burro, 100gr di zucchero e i tuorli.

– aggiungere le mandorle

– in una ciotola pulita e separata montare gli albumi – dopo qualche minuto aggiungere i 50gr rimanenti dello zucchero e montare a neve ferma.

– Aggiungere con attenzione la neve al composto di cioccolato.

– versare tutto nella teglia unta o coperta di carta da forno.

– infornare per circa un’ora.

P1010830

 

 

Annunci

4 thoughts on “Caprese e la fabbrica di cioccolato

  1. Adoro la torta caprese, pensa io sono napoletana e non l’ho mai fatta!
    Caspita vivere accanto a una fabbrica di cioccolata sarebbe il mio posto perfetto:-)

  2. Vivi nelle vicinanze di una fabbrica di cioccolato?? Veramente?? Oh mamma…pensa che bello passeggiare e sentire nell’aria il profumo del cacao! (Io sono cioccolato dipendente) Sei fortunata!! Bella la cucina con le bimbe…imprevedibile certo ma molto dolce!

  3. oh, il cioccolato… grandissimo amore. la cucina con le bimbe è bella quasi sempre nonostante la fatica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...