taìm!

cibo di qua e di là

Hummus

13 commenti

P1020476

Ho conosciuto Milano in modo un po’ particolare. Appena arrivata, mi sono unita a un gruppo di persone molto speciali. Si potrebbe proprio dire una Banda.

P1020367

Questa banda di gente mi ha fatto scoprire luoghi meravigliosi, mi ha fatto vivere giorni incredibili e mi ha, infine, trasformato Milano in casa. Le cose poi nella vita vanno come vanno e oggi la banda la vedo sempre meno, ma quando ci si incontra, per me è sempre festa.

P1020369

E per le feste, io oramai da molto tempo, porto il Hummus.

P1020371

Non ho mai fatto un Hummus finché vivevo in Israele. Lì, lo si trova ovunque, anche di buona qualità, per cui… perché farlo a casa?!

P1020373

Il hummus è una salsa/crema di ceci che nella cucina araba si mangia per colazione con il pane (pita!). Per me è più un pranzo o un aperitivo, ma va bene anche al mattina, basta che ci sia!

P1020376

Quando mi sono trovata poi lontana dalla mia terra ho sentito il bisogno di farlo da me e ho cominciato a sperimentare. Poi le persone cominciavano a chiedermelo. Il massimo è stato quando un amico mi ha chiesto se potevo preparare il Hummus per il suo matrimonio!! (che bello che è stato cucinare per quel matrimonio!)

P1020414

Negli ultimi mesi mi hanno chiesto il Hummus per una festa di natale, anzi due. E poi per una festa di compleanno. Quella festa è stata decisiva per questo blog, ma né parlerò poi quando finalmente scriverò la ricetta di quella torta che non mi ha lasciato altre opzioni.

P1020419

L’ultima domenica c’è stata l’inaugurazione di una casa di un amico della banda.

P1020430

No. L’inaugurazione di una delle case più belle di Milano di un amico della banda.

P1020447

E la banda c’era e il hummus non poteva mancare… e così mi sono trovata a prepararlo al mattino, come vuole la tradizione. Appena arrivata un amico fotografo mi ha dato una mano e così il hummus ha una faccia ancora più bella! (grazie Ale!)

P1020462

Per la prima volta mi sono scritta le quantità, ma la verità è che va molto a gusto. A chi piace più limonoso e a chi piace sentire molto la Tahina. Io vi do le mie dritte, poi assaggiate, provate, sperimentate e fate felici i vostri amici.

P1020475

———————————————————————————————————————————–

volete la ricetta?

———————————————————————————————————————————–

500gr ceci secchi

1 cucchiaino di bicarbonato

Pochi semi di cumino

Un foglio di alloro

1/3 barattolo di Tahina (5 cucchiai) – si compra al supermercato nel reparto cibi etnici o nei negozi di cibi internazionali. Guardate che sia 100%sesamo.

½ spicchio di aglio

Il succo di un limone grande

Un cucchiaino di sale

2 cucchiai di olio EVO

 

Per servire (tutto opzionale):

Prezzemolo fresco tritato

Olio EVO

Pinoli

Un limone

(Sumak, pezia che non ho mai trovato qui però…)

Preparazione:

Lasciare in ammollo i ceci per una notte.

Scolare i ceci, lavarli e cuocerli in acqua con il bicarbonato, il cumino e l’alloro. Io cucino nella pentola a pressione, lascio circa 40 minuti. Se no, un’ora e mezza finché non saranno molto morbidi (meglio troppo morbidi che troppo duri). Il bicarbonato aiuta nel rendere anche la buccia molto morbida, per lo stesso motivo non mettere il sale in cottura!

Scolare i ceci lasciando un po’ di acqua di cottura da parte. Mettere i ceci assieme agli altri ingredienti nel robot da cucina e frullare per 5 minuti. Controllate il sapore e aggiustate. Deve essere cremoso. Se serve, aggiungete acqua di cottura.

Per servire si aggiusta sul piatto lasciando una “fossa” per l’olio. Si aggiunge il limone tagliato a cubetti, il prezzemolo, i pinoli e il sumak, come in foto.

Buona colazione! 🙂

Annunci

13 thoughts on “Hummus

  1. una versione “alla Benedetta Parodi” con i ceci già cotti, non ce l’hai… l’Hummus mi piace moltissimo, ma l’ammollo e la lunga cottura mi scoraggiano alquanto…

  2. Valentina, certo che si può fare con i ceci già cotti. il gusto non è lo stesso, ma ti dirò che qualche volta lo faccio pure io. lo chiamo: “hummus di emergenza”. usa il hummus in scatoletta. per la quantità qui sopra direi che ci vogliono 3 scatolette. fammi sapere!!

  3. ci proverò e poi ti farò sapere sicuramente!

  4. Colazione magari no…peró adoro l’hummus e ti viene proprio bene! Bellissime le foto 🙂 La prossima volta il babaganush??

  5. Bello questo post e le foto sono stupende! Complimenti Liat ❤

  6. Pingback: Tahina per principianti | taìm!

  7. Pingback: KUBBE | taìm!

  8. Pingback: Torta alle carote ruba scena | taìm!

  9. Pingback: Hummus, Mashausha, Ful e Masabacha! | taìm!

  10. Pingback: Pandolce TIRAMI alla Cannella | taìm!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...